Antistatico

NOTE INFORMATIVE

EN 1149-5

UNI EN 1149:2008
Indumenti di protezione: proprietà elettrostatiche

CE

UNI EN ISO 13688:2013
Indumenti di protezione. Requisiti generali

EX-logo-esagonale

DPI consigliabili per l’utilizzo in ambienti ATEX
poichè non creano il rischio di innesco esplosione
da parte di cariche elettrostatiche.

EPA

E.P.A.
Prodotti per la protezione e prevenzione dai danni provocati dalle scariche elettrostatiche. Area Protetta dalle Scariche Elettrostatiche (E.P.A.) realizzata con materiali statico dissipativi e conduttivi sia negli arredi fissi che mobili, negli imballi e nei dispositivi di protezione personale per gli operatori e predisposta per una corretta messa a terra. All’interno della E.P.A. è possibile produrre, riparare e manipolare prodotti e componenti sensibili alle cariche elettrostatiche.

Abbigliamento protettivo per lavorazioni con rischi di cariche elettrostatiche ideale per ambienti con strumentazione elettronica.
Sono progettati per consentire una dissipazione delle cariche attraverso il capo di abbigliamento e per consentire il contatto diretto con la pelle del componente conduttivo del materiale dell’indumento (esempio al collo e ai polsi). Il tessuto antistatico prodotto con la fibra Dupont’s NEGA-STAT lavora sul principio di carico di induzione.
– Ogni fibra è costituita da un nucleo elettricamente conduttivo interamente coinvolto in una guaina in Dracon.
– Le cariche elettriche sono indotte e neutralizzate nel nucleo.
– La guaina in Dracon protegge il nucleo da frammentazioni, scintille e degradazioni di ogni tipo.
È un tessuto che non genera particolari interferenze e garantisce il mantenimento delle proprietà antistatiche anche dopo numerosi lavaggi alle seguenti temperature: 60° per lavaggi domestici, 85 per lavaggi industriali. Il DPI deve vestire interamente l’operatore pertanto i capi di questa sezione vanno sempre indossati a completo (casacca+pantalone oppure camice + pantalone al fine di garantire la protezione secondo normativa).